Un Samsung Galaxy Note 9 ha preso fuoco a New York?

Torna l’incubo “auto-combustione” per la gamma Note di Samsung. A finire nel mirino, nelle ultime ore, è stato il nuovo arrivato, il Samsung Galaxy Note 9 che, stando a quanto racconta il New York Post, sarebbe stato protagonista di un episodio molto simile a quelli che due anni fa caratterizzarono i tristemente famosi Note 7.

Il periodico statunitense parla di una donna di Long Island, Diane Chung, che ha rimediato delle ustioni (non gravi) alle dita, oltre che un grosso spavento. La malcapitata si trovava in un ascensore quando ha riposto il suo Samsung Galaxy Note 9 nella sua borsa dopo averlo notato particolarmente caldo durante il suo utilizzo.

Dopo poco la donna ha cominciato a sentire rumori striduli ed ha cominciato ad avvertire del fumo che fuoriusciva dalla sua borsa. Ha afferrato il telefono come poteva (ustionandosi) e lo ha scaraventato fuori dall’ascensore alla riapertura delle porte. La donna pare abbia già inoltrato una richiesta di risarcimento danni.

samsung galaxy note 9