Il Viminale: “Lunedì tornano in patria i 184 tunisini sbarcati a Lampedusa”

Lunedì prossimo dovrebbe partire il rimpatri dei 184 tunisini sbarcati di recente sulle coste di Lampedusa. L’attuale accordo tra Italia e Tunisia prevede il rimpatrio di massimo 80 migranti a settimana, tramite voli charter: lunedì, insomma, dovrebbero rientrare i primi 40, seguiti da ulteriori 40 che dovrebbero partire durante la giornata di giovedì.

Questi migranti sono identificati dal consolato tunisino di Palermo, e poi imbarcati sui voli charter: il limite di 40 persone a volo è dovuto anche al fatto che per ogni migrante sono presenti due agenti di polizia.

Quest’accordo è valido per i migranti tunisini che sbarcano in Sicilia, mentre nei restanti casi viene utilizzata la procedura standard che prevede il trasferimento nei CIE in attesa poi delle identificazioni che devono essere effettuate direttamente da Tunisi.

Intanto Salvini puntualizza: “Martedì ci sarà incontro con la Tunisia per capire prima di tutto i motivi che portano a questo flusso migratorio, visto che lì non c’è fame né guerra, e poi migliorare gli attuali accordi che non ci soddisfano”.

migrantisalvini