Simone, il 18enne per cui l’intera classe si era vaccinata, ha perso la battaglia col cancro

7

Simone Dispensa, il 18enne di Novi Ligure di cui tanto si è parlato qualche mese fa per un bellissimo gesto dei suoi compagni di scuola, non ce l’ha fatta: il giovane si è arreso al male che l’ha strappato all’affetto dei suoi cari.

Il liceo Amaldì, tramite le parole di una delle insegnanti di Simone, Monica Luporì, si è stretto al dolore della famiglia: “E’ andata via una parte di noi, del nostro cuore, da oggi siamo più poveri”. La classe di Simone si era guadagnata la stima anche dell’allora ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, per lo “spiccato senso civico che li ha contraddistinti”: i ragazzi si erano vaccinati in massa contro l’influenza per evitare problemi al sistema immunitario dell’amico, ovviamente debilitato dalla chemioterapia.

Simone ha sempre affrontato la malattia col sorriso e con un’energia invidiabile. I compagni, nel luglio scorso, ricevettero anche un attestato al merito presso il consiglio regionale.

SHARE